Milano Prospekt 1 è una web tv in lingua italiana che trasmette direttamente da San Pietroburgo (Russia)
Sabato,
21 Luglio, 2018
San Pietroburgo
San Pietroburgo Milano
°
DAILY NEWS FROM RUSSIA
6m 40s 762
7 Marzo 2017
La rassegna stampa giornaliera con le principali notizie dalla Russia e Paesi CSI, Paesi Baltici, Ucraina e Georgia.
POLITICA E PALAZZO
TASS.RU
La Lega firma a Mosca un accordo di collaborazione con Russia Unita
Il partito di maggioranza in Russia Edinaya Rossiya, Russia Unita, ha firmato nella giornata di ieri a Mosca un accordo di collaborazione con la Lega Nord. Il protocollo di cooperazione, siglato alla presenza del Vice Segretario del Consiglio Generale di Russia Unita alla Duma, Sergei Zheleznyak, e del segretario della Lega, Matteo Salvini, prevederebbe, come ha confermato lo stesso Salvini sulla sua pagina Facebook, unità di intenti tra il Carroccio e il partito di Putin nella «lotta all’immigrazione clandestina e al terrorismo islamico, nella pacificazione della Libia e nella fine delle sanzioni contro la Russia, che sono costate all’Italia 5 miliardi di euro e migliaia di posti di lavoro persi». E’ di fatto ancora poco chiaro in quali modi la cooperazione tra i due partiti sarà messa in pratica dopo la firma di questo accordo, ma Zheleznyak ha tenuto a precisare durante la conferenza stampa seguita agli incontri che i tentativi di riconciliazione con la Russia operati dalla Lega dovrebbero essere un esempio per le altre forze politiche mondiali di un approccio responsabile all’attuazione di forme di cooperazione internazionale. A margine degli incontri, Salvini ha anche incontrato il capo della diplomazia russa Sergei Lavrov, che avrebbe ringraziato la Lega per la vicinanza testimoniata durante la crisi in Crimea.
http://tass.ru/politika/4074504
POLITICA E PALAZZO
RNS.ONLINE
UE proroga misure restrittive contro 15 personalità ucraine, Ambasciatore russo a Sofia: sanzioni per altri due anni
L’Unione Europea non abolirà a breve le misure restrittive imposte alla Russia in seguito alla sua cosiddetta interferenza negli affari dell’Ucraina. A dichiararlo è l’Ambasciatore russo in Bulgaria, Anatoly Makarov, che intervistato dal canale televisivo «bTV» ha commentato la recente proroga da parte del Consiglio d’Europa delle misure restrittive incentrate sul congelamento di beni per 15 personalità ucraine, tra cui l’ex Presidente Viktor Yanukovych, mirate al recupero di fondi pubblici indebitamente sottratti all’Ucraina. L'ambasciatore russo a Sofia ha per questo motivo confermato quanto dichiarato la settimana scorsa dal premier russo Dmitri Medvedev, secondo cui è impensabile al momento fare affidamento su un annullamento a breve delle sanzioni, che «tra ordine esecutivo ed un altro» potrebbero rimanere in vigore, a detta di Makarov, per almeno altri due anni.
https://rns.online/economy/ES-utverdil-prodlenie-sanktsii-protiv-Yanukovicha-i-ego-okruzheniya-2017-03-03/
POLITICA E PALAZZO
ROSSIJSKAJA GAZETA
Grande attesa in Russia per la visita di Erdogan al Cremlino
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan si recherà in visita ufficiale in Russia il 9 e il 10 marzo, su invito di Vladimir Putin. A darne notizia è una nota dell’Ufficio stampa del Cremlino citata da «Rossiyskaya Gazeta», secondo cui il Presidente turco prenderà inoltre parte anche alla sesta riunione del Consiglio di cooperazione ad alto livello tra la Federazione Russa e la Turchia. Come riferisce il Cremlino, l’agenda diplomatica dei due leader si preannuncia infatti ricca di discussioni. In primo luogo, le due parti dovranno infatti esaminare la questione del totale ripristino del commercio bilaterale e delle relazioni economiche dopo la crisi del novembre del 2015. Malgrado infatti l’appianamento ufficiale delle relazioni bilaterali tra i due Paesi, continua ad essere in vigore il regime dei visti per i cittadini turchi e non sarebbero ancora state abolite le restrizioni commerciali su alcuni prodotti di importazione turchi. Tra i progetti che riceveranno particolare attenzione, «Rossiyskaya Gazeta» cita la costruzione della centrale nucleare Akkuyu, che vede gran parte dei finanziamenti ad opera di investitori russi, e la realizzazione del gasdotto Turkish Stream. Il Cremlino ha inoltre reso noto che i due leader discuteranno infine anche nuove prospettive di cooperazione tra i due Paesi nella lotta al terrorismo internazionale e nella risoluzione del conflitto siriano.
https://rg.ru/2017/03/07/putin-i-erdogan-vstretiatsia-na-etoj-nedele.html
ECONOMIA E LOBBY
RNS.ONLINE
Bloomberg: probabile miglioramento della Russia nella lista delle economie più infelici al mondo
La Russia segnerà con grande probabilità un miglioramento nella classifica annuale stilata da Bloomberg sulle economie più infelici del mondo. Come ha reso noto un comunicato rilasciato dall’agenzia di stampa ed analisi statunitense, potrebbero rivestire un ruolo fondamentale nel miglioramento delle prospettive di ripresa della Russia il calo dell’inflazione ed una ulteriore diminuzione del tasso di disoccupazione nel Paese. Nello specifico, Bloomberg stima che la Russia potrebbe scendere di 9 posizioni rispetto all’anno scorso, in un contesto in cui più alta è la posizione in classifica, maggiore è il livello di infelicità dell’economia presa in analisi. Nel 2016 Mosca si era infatti classificata al 12esimo posto su 65 Paesi con una contrazione stimata attorno al 3,7%, a cavallo del crollo dei prezzi del petrolio e del calo dei consumi dovuto all’inflazione. Tuttavia, gli economisti si aspettano una graduale ripresa per la Federazione, che nel 2017 potrebbe scendere fino al 21esimo posto con una crescita stimata attorno all’1,3%. Segue con ottimismo infatti anche un report condotto dalla Banca Centrale russa, che ha stimato entro la fine del 2017 un rallentamento dell’inflazione fino al 4%, contro il 5,4% registrato nel 2016. Nonostante il calo del potere d’acquisto della popolazione, a spingere in alto gli indicatori economici della Russia contribuirebbe soprattutto il calo del tasso di disoccupazione nel Paese, che stando agli ultimi dati rilasciati in occasione dell’analisi di febbraio sarebbe diminuita nel 2016 di 0,5 punti percentuali fino al 5,3%, tornando dunque al livello del 2012-2013.
https://rns.online/articles/Rossii-prognoziruyut-rost-ekonomicheskogo-schastya-2017-03-05/
ECONOMIA E LOBBY
KOMMERSANT
Migliora a febbraio il tasso di inflazione della Russia
In base ai dati rilasciati dall’Ufficio di Statistica Federale russo Rosstat, il tasso di inflazione della Federazione nel mese di febbraio si è attestato allo 0,2%, rallentando su base annua fino ad un 4,6% rispetto al 5% registrato invece nel mese di gennaio. I dati, che rispecchiano le stime preliminari condotte da Rosstat ad inizio anno, dimostrano dunque un allentamento delle pressioni inflazionistiche sull’economia nazionale, dopo che nello stesso periodo dello scorso anno l’inflazione per febbraio era stata invece stimata attorno ad uno 0,6%, fino ad un 8,1% su base annua nel 2016. Nello specifico, nel mese di febbraio 2017 i prezzi al consumo sarebbero aumentati dello 0,2% per i prodotti alimentari (a gennaio dello 0,9%), mentre il costo dei servizi sarebbe aumentato dello 0,3% (contro un aumento dello 0,5% sempre a gennaio). In media, il costo di beni e servizi nelle regioni (che escludono dunque le divisioni amministrative di Mosca e San Pietroburgo) sarebbe aumentato dello 0,6%, fino ad un massimo dello 0,7% nel Circondario autonomo della Chukotka, nell’Estremo oriente russo.
http://www.kommersant.ru/doc/3236331
DIRITTO E FISCALITA`
INTERFAX.RU
Nessun accordo tra LinkedIn e le autorità, continua il blocco del social in Russia
Nessun accordo tra LinkedIn e l’Ente russo garante delle telecomunicazioni Roskomnadzor. Ad annunciarlo è stata l’agenzia di stampa «Interfax» citando un comunicato rilasciato da Ariel Eckstein, direttore responsabile per il social mirato allo sviluppo di contatti professionali nell’area Europa, Medio Oriente ed Africa. «Non abbiamo ancora trovato un’intesa con le autorità russe», ha commentato Eckstein, ribadendo dunque che i servizi del social network californiano saranno ancora negati nei prossimi mesi agli utenti del network residenti in Russia. «Nonostante tutto - conclude la nota - l’azienda rimane fiduciosa in un ripristino a breve dei suoi servizi in Russia, confidando nel clima costruttivo instauratosi a margine degli incontri». Lo scorso 17 novembre il colosso online per la ricerca di contatti d’affari, che conta attualmente nel mondo più di 400 milioni di utenti in 200 Paesi, di cui solo 5 milioni in Russia, era stato bloccato dalle autorità dopo che il Tribunale di Mosca aveva dichiarato «irregolari» le pratiche di stoccaggio dei dati personali operate dall’azienda di Palo Alto. Dal 2015, infatti, i servizi che raccolgono dati personali in Russia devono conservarli all’interno di server fisicamente presenti in territorio russo.
http://www.interfax.ru/russia/552637
NON SOLO RUSSIA
FASHIONNETWORK.COM
Apre a Riga un nuovo multibrand dedicato al contemporary fashion di lusso
Abbigliamento, scarpe e accessori per la vita attiva: sono queste le prerogative di «Sportique», il nuovo multibrand di gamma inaugurato nei giorni scorsi a Riga, tra la principale arteria dello shopping della capitale lettone, via Terbatas, il centro commerciale «Galeria Riga» ed il Radisson Blu Latvija Hotel. Come ha sottolineato la proprietaria della boutique, Nicole Ivanova, questa nuova apertura rappresenterà una boccata di aria fresca per il fashion system della Repubblica baltica, dal momento che lo store presenterà alla clientela lettone collezioni di marchi di fama mondiale che in precedenza erano disponibili esclusivamente all’estero. «Sportive» tratterà infatti moda donna, uomo e bambino, senza tralasciare il comparto calzature ed accessori con capi di lusso, provenienti soprattutto dai seguenti marchi: Versus Versace, Karl Lagerfeld, Pinko, No Ka’Oi, Little Marc Jacobs, Young Versace, Karl Lagerfeld Kids, e 24Bottles.
http://ru.fashionnetwork.com/news/V-stolitse-Latvii-otkrylsya-magazin-dizai%CC%86nerskoi%CC%86-sportivnoi%CC%86-odezhdy-Sportique,799515.html#.WL3y5BLhDVr
MP1 MODA
FASHIONNETWORK.COM
Zanellato apre a Mosca il suo primo monomarca internazionale
Prospettive di distribuzione sempre più ampie per il marchio vicentino di pelletteria Zanellato, che dopo aver inaugurato il primo monomarca a Milano ha aperto lo scorso 4 marzo a Mosca il suo primo monobrand all’estero. A darne l’annuncio è stata Cashmere i Silk, partner in Russia di altri marchi del lusso e premium di produzione italiana come Brunello Cucinelli ed Herno, che gestirà la distribuzione di Zanellato nella capitale. Il nuovo store si trova all’interno dei grandi magazzini «Crocus City Mall» di Mosca e si estenderà su una superficie di 50 metri quadrati, dove saranno esposte tutte le ultime collezioni del marchio, dalle borse agli accessori. Durante il lancio del monomarca, avvenuto alla presenza di Franco Zanellato in persona, gli ospiti della boutique hanno potuto assistere in esclusiva alla presentazione ufficiale della linea di borse «Mariposa».
http://ru.fashionnetwork.com/news/Zanellato-otkryvaet-vtoroĭ-butik-v-mire-v-stolichnom-Krokus-Siti-Molle-,800252.html#.WL6XI0KzTVo
MP1 MODA
FASHIONUNITED.RU
Isaia inaugura sulla Piazza Rossa la sua terza boutique a Mosca
La storica maison italiana di moda maschile Isaia aprirà le porte entro la fine di marzo di una sua nuova boutique a Mosca, presso i grandi magazzini «GUM» sulla Piazza Rossa. Lo store, il terzo nella capitale dopo le altre due aperture al «Petrovsky Passage» e nel centro «Vesna» in via Arbat, riprende i caratteri minimalisti delle altre boutique del brand, «con un tocco di sapore napoletano dato dal grande utilizzo del corallo rosso, il logo del brand», ha comunicato il marchio attraverso una nota aziendale. Come sottolinea «Fashion United», Isaia rappresenta ad oggi una delle icone della sartoria italiana nel mondo, ed infatti nella boutique al «GUM» sarà presente anche un servizio di confezionamento capi su misura e personalizzazione, grazie al quale la clientela moscovita potrà assistere alla fusione dell’eccellenza rappresentata dalla pura tradizione del Made in Italy con uno spiccato gusto per l’innovazione tipico del marchio.
https://fashionunited.ru/novostee/reetyeil/v-gume-otkryvaetsya-butik-neapolitanskoj-marki-isaia/2017030717532
FASHION WEEK
FASHIONNETWORK.COM
Aprirà il prossimo 12 aprile la quarta edizione della «Krasnodar Fashion Week»
La quarta stagione della «Krasnodar Fashion Week» aprirà il prossimo 12 aprile presso il business center «Tsentral» nel capoluogo della omonima regione russa, dove presenterà fino al 15 aprile le nuove collezioni di designer locali insieme ad altri quattro ospiti «headliner», presenze speciali all’interno della quattro giorni di Krasnodar, che nella scorsa edizione erano rappresentati da alcuni tra i designer più influenti del panorama della moda russo contemporaneo, come Dasha Gauser e Ksenia Knyazeva. Gli organizzatori dell’evento stanno attualmente raccogliendo le adesioni per l’evento, promettendo a breve aggiornamenti più dettagliati. Tra gli ospiti degni di nota dell’anno scorso ricordiamo Sistema Moda Italia, che in occasione della passata edizione della kermesse aveva continuato la sua attività di promozione della moda Made in Italy sul territorio della Russia confermando la presenza al fashion show di Gianfranco di Natale, Direttore di SMI, e Federica Dottori, a capo del Dipartimento di internazionalizzazione di Sistema Moda Italia.
http://ru.fashionnetwork.com/news/V-Krasnodare-proi%CC%86det-chetvertaya-nedelya-mody-Krasnodar-Fashion-Week,799002.html#.WL3yLxLhDVr
MONDO MODA
ILSOLE24ORE.COM
La regina delle rose racconta Blumarine
Biografia di una donna eccezionale, storia del pret-à-porter italiano e della fotografia di moda internazionale. Ma anche documento dell’evoluzione del costume e del tessuto produttivo del nostro Paese. Il libro Anna Molinari. Blumarine è questo e altro ancora: pubblicato da Rizzoli, è stato presentato durante la settimana della moda di Milano con un cocktail nel negozio di via Spiga e una cena di gala a Palazzo Trivulzio. Il volume (250 pagine e centinaia di immagini scattate dai più famosi fotografi di moda e non solo) racconta la vita della stilista e la sua avventura imprenditoriale, con la creazione, insieme al marito Gianpaolo, del marchio Blumarine.
http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2017-02-07/la-russia-torna-radar-imprese-italiane-181547.shtml?uuid=AEx6YMQ&refresh_ce=1
MONDO MODA
FASHIONNETWORK.COM
Luisa Spagnoli mette il turbo sull’estero
Il brand perugino di abbigliamento femminile Luisa Spagnoli sta portando avanti un intenso piano di espansione all’estero, con l’obiettivo di incrementare la propria presenza al di fuori dei confini nazionali, dove oggi conta 52 boutique monomarca e la presenza in una settantina di store multibrand. Sul fronte russo, infine, a partire dall’autunno/inverno 2017-18 Luisa Spagnoli ha deciso di gestire direttamente i 21 store monomarca e i circa 40 multimarca, affidati nell'ultimo decennio ad un distributore locale, con l’obiettivo di creare una relazione più stretta con i partner commerciali sul territorio. Tutte queste iniziative dovrebbero portare il brand a incrementare la quota di fatturato realizzato all’estero, oggi pari a circa il 13% dei 128 milioni di euro registrati nel 2016.
http://it.fashionnetwork.com/news/Luisa-Spagnoli-mette-il-turbo-sull-estero,800413.html#utm_source=newsletter&utm_medium=email
MP1 FOOD&WINE
PAMBIANCONEWS.COM
Nikolaev, il magnate russo dei porti investe a Bolgheri
Affare fatto a Bolgheri. Il miliardario russo Konstantin Nikolaev, co-proprietario del gruppo portuale e ferroviario N-Trans Group, si è assicurato la proprietà della tenuta La Madonnina, sette ettari di vigneto nell’area della costa toscana, versando una cifra che il sito specializzato Winenews stima tra i 3 e i 4 milioni di euro, in linea con la quotazione (circa 300 mila euro a ettaro) dei terreni nella zona dove nascono alcuni tra i più noti Supertuscans.
http://wine.pambianconews.com/2017/03/nikolaev-magnate-russo-dei-porti-investe-bolgheri/177426
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA