Milano Prospekt 1 è una web tv in lingua italiana che trasmette direttamente da San Pietroburgo (Russia)
Sabato,
21 Luglio, 2018
San Pietroburgo
San Pietroburgo Milano
°
DAILY NEWS FROM RUSSIA
6m 40s 768
28 Febbraio 2017
La rassegna stampa giornaliera con le principali notizie dalla Russia e Paesi CSI, Paesi Baltici, Ucraina e Georgia.
POLITICA E PALAZZO
INTERFAX-RUSSIA.RU
Tour de force diplomatico per Ragaglini al Forum per investimenti di Sochi
Tour de force diplomatico nella giornata di ieri per l’Ambasciatore italiano in Russia Cesare Maria Ragaglini, che in occasione del Forum per investimenti «Sochi - 2017» ha incontrato i due capi dei Governatorati di Stavropol e Tjumen per discutere nuove possibilità di crescita del fatturato commerciale dell’Italia con questi due territori. Tra le principali direttive di sviluppo avanzate dalla Regione di Tjumen figurano un rafforzamento della cooperazione nell’industria alimentare e della pesca, a cui dovrebbero aggiungersi eventuali sviluppi nel chimico e petrolchimico. Con il governatore di Stavropol, Vladimir Vladimirov, Ragaglini ha invece discusso un progressivo aumento della collaborazione nel settore della tecnologia agricola e delle strutture sanitarie, ribadendo l’interesse da parte italiana nel collaborare con la Regione per la costruzione di un parco divertimenti. «L’Italia rappresenta uno dei maggiori investitori stranieri presenti sul territorio», ha dichiarato Ragaglini a margine degli incontri, sottolineando la prerogativa di Roma di continuare a discutere nuove e più produttive prospettive di sviluppo con le regioni della Russia.
http://www.interfax-russia.ru/Ural/news.asp?id=811257&sec=1679
POLITICA E PALAZZO
RBC.RU
Banca Intesa intende acquistare nuovi asset in Russia
La filiale di Intesa San Paolo in Russia, Banca Intesa, è alla ricerca di nuove opportunità di sviluppo sul territorio, anche attraverso l’acquisizione di altri istituti di credito. Lo ha annunciato a margine del Forum per gli investimenti di Sochi nella giornata di ieri Antonio Fallico, a capo del Consiglio di Amministrazione di Banca Intesa. «Il nostro obiettivo è puntare su una crescita inorganica - cioè per acquisizioni», ha dichiarato Fallico a «Sochi - 2017», sottolineando che l’obiettivo alla base di questo piano di sviluppo è quello di portare Banca Intesa nella top10 dei più grandi istituti finanziari della Federazione Russa. A questo scopo, Fallico ha osservato che l’interesse di Banca Intesa sarebbe maggiormente concentrato su banche universali, enti creditizi volti a raccogliere fondi e a concedere finanziamenti in tutti i settori del mercato dei capitali, fornendo allo stesso tempo un’ampia gamma di servizi di consulenza e di intermediazione. Come riporta «RBK», al 31 dicembre 2016 gli attivi complessivi di Banca Intesa Russia ammonterebbero a quasi 55 miliardi di rubli (893 milioni di euro), mentre il capitale dell’istituto si attesterebbe attorno ai 12 miliardi di rubli (quasi 195 milioni di euro).
http://www.rbc.ru/finances/28/02/2017/58b530e19a794779e9f8234c
ECONOMIA E LOBBY
INTERFAX.RU
Il dollaro perde quota sul rublo in attesa del primo discorso di Trump al Congresso
Continua al rialzo la performance della moneta russa questo martedì alla Borsa di Mosca, dove dollaro ed euro hanno registrato risultati inferiori alle aspettative sullo sfondo del progressivo aumento segnato dal petrolio nei mercati energetici internazionali. Nello specifico, nel corso delle prime operazioni di scambio, il biglietto verde ha aperto con un calo dello 0,1% a 57,9 rubli, alle spalle della moneta europea, che ha invece inaugurato le contrattazioni con un corso relativamente stabile a 61,4 rubli, un minimo 0,04% in meno rispetto a ieri. Come ha sottolineato «Interfax», il leggero rafforzamento della divisa di Mosca nei confronti del dollaro è da spiegare con il deprezzamento della moneta di Washington nei mercati finanziari mondiali in attesa del primo discorso al Congresso, in programma per oggi, da parte di Donald Trump. In occasione del suo intervento, gli analisti si aspettano infatti che Trump possa finalmente annunciare i dettagli delle sue riforme fiscali e sanitarie e delle spese per le infrastrutture. All’ICE di Londra il Brent ha aperto infatti con un calo dello 0,23% fino a 56,55 dollari al barile.
http://www.interfax.ru/business/551647
ECONOMIA E LOBBY
INTERFAX.RU
Forum per gli investimenti di Sochi: il corso del rublo rimarrà fluttuante 
Il corso del rublo rimarrà fluttuante e non verranno attuate ulteriori variazioni ai tentativi da parte del governo di ridurne la volatilità. E’ quanto ha annunciato al Forum per gli investimenti di Sochi il ministro dello Sviluppo Economico russo Maxim Oreshkin, sottolineando che con l’acquisto annunciato ad inizio febbraio di oltre 100 milioni di dollari al giorno da parte del Ministero delle Finanze russo, in vigore fino al 6 marzo, il governo mira unicamente ad attuare nuove previsioni macroeconomiche sulla stabilità della moneta russa nel medio termine e non ad allentare la politica conservatrice da parte della autorità sulla divisa nazionale, come ribadito nel corso dell’ultima riunione della Banca Centrale russa, che ha lasciato i tassi fermi al 10% con l'inflazione in linea con le stime. Come ha infatti concluso Oreshkin, la Banca di Russia non prevede di rinunciare al tasso di cambio fluttuante, che ancora oggi rimane per l’economia di Mosca «un regolatore non indifferente per il bilanciamento degli interessi di diversi operatori economici, compresi importatori ed esportatori».
http://www.interfax.ru/Rusinvestforum/551542
ECONOMIA E LOBBY
RNS.ONLINE
Medvedev a «Sochi - 2017»: pronto un piano di finanziamenti per le piccole e medie imprese
Ha preso parte al Forum di Sochi anche il primo ministro russo Dmitri Medvedev, che in apertura dell’evento nella giornata di ieri ha definito la manifestazione la «nuova Davos» russa. Come ha ribadito l’ex Presidente russo, l’interesse fondamentale espresso dalla due giorni di incontri tra gli operatori economici nel sud della Federazione è quello di creare una nuova tradizione di collaborazioni che possano sviluppare il già florido clima di investimenti respirato per questa edizione, che in base ai dati preliminari avrebbe già raccolto investimenti pari ad oltre 66 miliardi di rubli (più di 1 miliardo di euro). A questo riguardo, Medvedev ha ribadito il supporto che le autorità intendono dare al settore delle piccole e medie imprese, per le quali il governo intenderebbe stanziare oltre 50 miliardi di rubli (811 milioni di euro) per la creazione di un programma di prestiti agevolati ed altre misure ai finanziamenti ad opera delle banche.
https://rns.online/economy/Medvedev-poruchil-rasshirit-programmu-lgotnogo-kreditovaniya-malogo-biznesa-na-50-mlrd-rublei-2017-02-27/
NON SOLO RUSSIA
FASHIONUNITED.RU
Boom per l’e-commerce in Kazakistan
L’e-commerce sembra aver sbancato quest’anno anche in Kazakistan, dove il volume di transazioni effettuate dalla popolazione locale per acquistare o pagare beni e servizi online si sarebbe più che triplicato rispetto all’anno scorso per arrivare fino ai 307 miliardi di tenge (924 milioni di euro al cambio attuale) per un totale di oltre 33 milioni di transazioni. In media gli indicatori di crescita per il settore e-commerce nel Paese avrebbero raggiunto picchi fino al 54% per gli acquisti non effettuati in contanti su base annua (in confronto, nel 2015 la crescita era stata solo dell’1%). Buone notizie anche per le stime relative al fatturato derivante dalle vendite al dettaglio, che rispetto al 2015 avrebbe registrato una crescita del 4%, contro l’1,1% segnato invece l’anno precedente.
https://fashionunited.ru/novostee/reetyeil/kazakhstantsy-potratili-307-mlrd-tenge-na-onlajn-pokupki/2017022717467
IN CARTELLONE
RIAMODA.RU
La «CPM - Collection Premiere Moscow» conferma il suo status di fiera moda numero uno della Russia con la sua 28esima edizione
Si è conclusa con una nota positiva la 28esima edizione della «CPM - Collection Première Moscow», in programma nella capitale russa fino al 23 febbraio. In base ai dati pubblicati dagli organizzatori della manifestazione, l’evento avrebbe attirato quest’anno più di 22mila visitatori, un incremento significativo rispetto ai 19.950 buyer registrati nella scorsa stagione della Fiera. In crescita anche i brand totali, per un totale di 1.000 nomi (l’anno scorso erano 950), provenienti da 24 Paesi con l’obiettivo di esporre all’evento i propri capi per la stagione Autunno Inverno 2017/18. E’ entusiasta il Direttore del Salone Christian Kasch, che a «RIA Moda» ha elogiato il duro lavoro svolto da tutti i partecipanti alla fiera, che ha portato «quest’anno come non mai» responsi molto positivi, confermando lo status di prima grandezza tradizionalmente associato all’evento. Sono state annunciate inoltre le date della prossima edizione della kermesse, che presenterà le nuove tendenze per la Primavera Estate 2017/18, sempre all’«Expocenter» di Mosca, a partire dal 30 agosto fino al 2 settembre 2017.
http://www.riamoda.ru/news/news-25035.html
MP1 MODA
FASHIONUNITED.RU
2009-2016, ecco i principali Paesi esportatori di abbigliamento in Russia secondo l’EFTEC
Il Consiglio europeo per l’export nella moda (EFTEC) ha rivelato nel corso dell’ultima edizione della «CPM - Collection Premiere Moscow» la classifica dei maggiori partner della Russia in termini di export di abbigliamento. La lista, annunciata dal Presidente dell’organizzazione Reinhard Depfer, si basa su uno studio comparativo tra i risultati registrati nel 2016 e il 2009, anno in cui la resistenza commerciale della Federazione Russa con l’industria della moda europea fu duramente messa alla prova in un contesto molto simile a quello che si sarebbe successivamente dispiegato con l’attuale crisi iniziata nel 2013. In base ai dati riferiti da Depfer, nel corso del 2016 il Paese ad aver rafforzato maggiormente la propria posizione rispetto al 2009 è stata di sicuro la Polonia, con un aumento del proprio fatturato del 362% fino a 50 milioni di euro. Segue tra i partner più attivi anche la Spagna, che ha archiviato il 2016 con un fatturato totale di oltre 262 milioni di euro ed una crescita del 216%. Buoni risultati anche per la Lituania, che attualmente stima in Russia una quota di mercato in crescita del 24% rispetto al 2009, con entrate superiori ai 147 milioni di euro. Al primo posto della classifica compare tuttavia come da tradizione l’Italia, che con un fatturato di 787 milioni di euro nel 2016 registrata comunque un rallentamento del 9% rispetto al 2009. Reazioni contrastanti per la Germania, che pur piazzandosi al secondo posto dei maggiori partner della Russia, avrebbe segnato nel 2016 una contrazione del proprio fatturato del 20% a 426 milioni di euro.
https://fashionunited.ru/novostee/beeznyes/postavki-odezhdy-iz-es-v-rossiyu-pobediteli-i-proigravshie/2017022417453
MP1 MODA
ARENDATOR.RU
Endless Story apre a Mosca la sua terza boutique di kidswear
Endless Story, tra i nomi più importanti nel panorama della moda bambino di alta gamma moscovita, ha aperto nei giorni scorsi la sua terza boutique nella capitale russa, all’interno dei grandi magazzini «Ghimeney». Lo store, che si estende su una superficie di oltre 300 metri quadrati al piano terra della struttura commerciale, presenterà le collezioni per i più piccoli fino ai 16 anni di grandi marchi di rilievo internazionale come Gucci, Dior, Dolce & Gabbana, Ralph Lauren, Burberry, Armani e Roberto Cavalli. Le altre due boutique di Endless Story si trovano nei grandi magazzini «Vermena Gody» e «Barvikha Luxury Village». Il centro commerciale «Ghimeney», invece, si estende su una superficie di 15mila metri quadrati ed accoglie tra le fila dei suoi ospiti del lusso anche le boutique dedicate al comparto orologeria di Mercury, come Rolex, Hublot, Patek Philippe ed Harry Winston.
http://www.arendator.ru/news/153142-endless_story_podruzhilsya_s_gimeneem/
MP1 MODA
FASHIONUNITED.RU
Dolce & Gabbana a Mosca, a marzo il lancio di due edizioni limitate dalla linea bag
La maison di alta moda italiana Dolce & Gabbana lancerà in Russia in occasione della Festa della Donna un’edizione limitata della linea di borse del marchio. Lo ha reso noto questa mattina «Vogue», sottolineando che i modelli limitati distribuiti nelle boutique del marchio a Mosca a partire dal prossimo 8 marzo saranno Sicily e Dolce Box. Si tratta di borse realizzate in pelle rivestita in jacquard rosso, nero e bordeaux, ed impreziosite da ricami ed applicazioni con cristalli Swarovski. Non è l’unico progetto avanzato da Dolce & Gabbana per la sua clientela russa in questo mese: lo scorso 11 febbraio la grande maison del fashion italiano aveva infatti annunciato il lancio del suo servizio di sartoria all’interno delle sue boutique della capitale.
https://fashionunited.ru/novostee/moda/dolce-gabbana-k-8-marta-vypustit-kollektsiyu-sumok-dlya-rossii/2017022617457
IN CARTELLONE
FASHIONNETWORK.COM
TheOneMilano: ennesimo successo per la “Italian Fur Fashion Night”
Alla Fashion Hall di Via Burigozzo 6 a Milano, 8 brand italiani e 3 nuovi talenti internazionali sono saliti in passerella per celebrare, con la sfilata “Italian Fur Fashion Night”, realizzata in collaborazione con AIP-Associazione Italiana Pellicceria, la nascita di TheOneMilano, il nuovo salone moda milanese dedicato all’haut-à-porter e a collezioni ricche di qualità, di capacità di selezione della materia prima, di attualissimo saper fare, nato dalla fusione fra MIPAP e Mifur. Gli 8 brand in passerella erano tutti marchi del Made in Italy ed espositori del salone: Gianfranco Ferré Furs; Diego M; Fabio Gavazzi; Giorgio Magnani Luxury; Grandi Fur; Malamatì; Pajaro; RinDi. I 3 ‘New Talents’ internazionali sono i vincitori del ‘Concorso Remix 2017’, nominati nella stessa serata e che hanno potuto trovare in TheOneMilano un primo incontro con le aziende e con il mercato nel quale desiderano lavorare
http://it.fashionnetwork.com/news/TheOneMilano-ennesimo-successo-per-la-Italian-Fur-Fashion-Night-,798147.html#utm_source=newsletter&utm_medium=email
MONDO MODA
PAMBIANCONEWS.COM
Gli stranieri premiano i saloni del womenswear
I saloni milanesi dedicati al womenswear chiudono in crescita l’edizione febbraio, grazie al forte afflusso degli stranieri. Si tratta del miglior viatico verso l’attesa edizione clou di settembre. Esordio positivo per TheOneMilano, il salone nato dalla sinergia tra Mipap e Mifur, che ha archiviato il suo primo appuntamento nei padiglioni di Fieramilanocity con un totale di 11.154 visitatori di cui 7.027 stranieri provenienti da 82 nazioni. In termini di visitatori, nella classifica dei Paesi esteri di riferimento si confermano ai primi posti gli stati Extra-europei con in testa la Russia (1.362) seguita da Cina (921), Corea del Sud (447) e Ucraina (376). Sul fronte europeo guida la classifica la Grecia (355), a seguire Spagna (282) e Germania (279). Stabile Super, il salone di Pitti immagine che ha archiviato la sua nona edizione nella nuova sede del The Mall in Porta Nuova con risultati in linea rispetto a settembre. Nel dettaglio, nei tre giorni la kermesse ha attirato circa 5.100 compratori, di cui quasi il 20% esteri, provenienti da più di 50 Paesi.
http://www.pambianconews.com/2017/02/28/gli-stranieri-premiano-i-saloni-del-womenswear-209834/
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA
RASSEGNA STAMPA